Attivista religioso LGBTQ: è tempo di parlare del problema dell'omofobia basata sulla fede in America

Amûrê Me Biceribînin Ji Bo Çareserkirina Pirsgirêkan

Una manifestazione omofoba a un evento del Pride di New York nel 1986.

Una manifestazione omofoba a un evento del Pride di New York nel 1986.

Barbara Alper via Getty Images

Come per ogni sparatoria di massa precedente, i politici stanno rispondendo al massacro di domenica mattina al nightclub gay Pulse di Orlando estendendo i loro 'pensieri e preghiere' alle famiglie delle 49 vittime che hanno perso la vita.

Ma cosa significa per i politici offrire i propri pensieri e le proprie preghiere a una comunità emarginata hanno pregato contro ?

'Trovo così ironico quando gli stessi leader cristiani che hanno dato il massimo nell'opprimerci in questo spazio cercano di usare questa tragedia come argomento di discussione per la loro islamofobia', mi ha detto il direttore esecutivo di Faith in America, Eliel Cruz, in un'intervista lunedì. .

La sparatoria di Pulse è stata un attacco diretto alla comunità LGBTQ di Orlando, che è costantemente presa di mira da alcuni politici di fede che rivendicano la libertà religiosa quando scrivono, fanno pressioni e approvano leggi anti-LGBTQ.

L'assassino, Omar Saddiqui Mateen, è stato identificato come un estremista islamista. E mentre i politici possono accoppiare la sua omofobia con le sue convinzioni religiose come musulmano, l'omofobia basata sulla fede è una tradizione americana fin troppo familiare.

L'organizzazione no profit di Cruz per le persone di fede e alleati LGBTQ mira a contrastare a testa alta il fanatismo religioso. Cruz si è soffermato sul motivo per cui la sparatoria a Orlando serve a ricordare che le persone che scelgono di usare la religione per opprimere le persone, indipendentemente dalla propria pratica di fede, possono portare a conseguenze mortali.

La nostra conversazione di seguito è stata modificata per lunghezza e chiarezza.

Victoria Massie: Una delle cose che sono emerse sullo sparatutto da domenica è che aveva espresso valori omofobici dopo aver visto due uomini baciarsi. [Nota del redattore: da questa intervista, è stato rivelato che il tiratore Omar Mateen potrebbe aver messo in discussione la propria sessualità.]

Ma questo sentimento non è isolato, a tanti, compresi i religiosi devoti, esprimono una condanna simile . Potresti parlare un po' di come le persone cercano di usare la religione per contrastare il sostegno alla comunità LGBT?

Eliel Cruz: Al di là di quello che è successo sabato sera, è chiaro che la religione è alla base, se non di tutta, la legislazione che tenta di continuare a opprimere noi individui LGBT.

Per noi ignorare le motivazioni religiose - e quando dico motivazioni religiose, mi sento come, specialmente in questo momento, con quello che potrebbe essere il background di fede dell'assassino - lo stiamo individuando con le credenze islamiche radicalizzate. Ma dobbiamo davvero capire che la maggior parte delle religioni del mondo - non solo il credo islamico radicalizzato, ma anche il cristianesimo, e il cristianesimo che forse non è nemmeno radicalizzato - predicano una teologia anti-LGBT che è insidiosa nel modo in cui si manifesta.

Quindi i cristiani potrebbero non buttarci giù dagli edifici. Potrebbero non spararci. Ma la loro teologia ci sta portando a vogliamo ucciderci . La loro teologia ci incoraggia a pregare un dio che ci porti via la nostra stranezza. Porta alla morte in molti altri modi.

Quindi non solo la religione è alla radice degli attacchi legislativi nel volerci negare protezioni, negarci uguali diritti, negarci la nostra umanità nell'uso dei servizi igienici, ma è anche, quando viene predicata nelle nostre chiese e dai nostri pulpiti, mortale.

VM: Sulla base di ciò che hai appena detto, come fanno le persone LGBT di fede a riconciliare la loro fede quando le persone usano la loro fede contro di loro?

EC: Sono nato e cresciuto nella Chiesa Avventista del Settimo Giorno. Per tutta la mia vita ho frequentato solo scuole avventiste. E lo dico perché sono profondamente radicato nel cristianesimo. Sono ancora un cristiano. Lavoro in questi spazi perché credo che sia ciò che Dio mi sta chiamando a fare, e credo che la nostra chiesa stia promuovendo qualcosa per la nostra comunità che è anti-Vangelo e che dobbiamo pentirci e fare meglio.

Molte persone, a causa della mia stranezza, vogliono respingere il mio cristianesimo, ma non hanno voce in capitolo nel farlo.

In termini di riconciliazione tra fede e sessualità, riconosco di poter avere una fede indipendente anche da qualsiasi religione organizzata. Ero molto arrabbiato nella mia adolescenza, per molto tempo, con Dio, principalmente a causa di ciò che gli individui della chiesa mi avevano fatto. Ma ho riconosciuto nella mia fede e relazione con Dio che le cose che stavo ascoltando dal pulpito e alcune delle cose che stavo ascoltando dai membri della chiesa non erano come Dio mi vedeva.

Ho visto che Dio mi ha dato la mia sessualità. Ho visto che quando ho pregato Dio di cambiarmi, non stava succedendo, e non stava succedendo perché Dio ha detto: 'Non hai bisogno di essere cambiato.'

Quindi tutte queste cose mi hanno portato a riconoscere che sono capace di essere cristiano. Sono in grado di avere fede indipendentemente da ciò che può dire qualsiasi predicatore o leader evangelico. E penso che sia così che molti di noi riconciliano la nostra fede e la sessualità.

Crediamo che, nonostante ci sia stato detto dai compagni di fede che non ci è permesso credere, o che il Vangelo non è nostro, per me è un mio diritto di nascita come uno strano figlio di Dio. La mia fede è il mio diritto di nascita, e tu non puoi portarmelo via.

VM: E al di là dell'attacco legale, in che modo le persone usano i testi religiosi per discriminare?

EC: È ridicolo come sono gli individui usando un testo molto limitato , come sei versi, per giustificare la disumanizzazione di un intero gruppo di individui. Ci sono molti altri versi che supportano la schiavitù e tipi di matrimoni davvero orribili. Stiamo ancora cercando di avere una comprensione correttiva nella nostra teologia su ciò che viene realmente detto in certi testi sul sesso tra persone dello stesso sesso.

Ora, negli ultimi anni, parecchi teologi e studiosi sono stati pubblicati in spazi mainstream che hanno affermato la teologia. E parecchi leader e autori evangelici, individui eterosessuali, hanno annunciato che stanno affermando le relazioni LGBT nella chiesa e riesaminando le scritture.

'Quando vogliamo chiedere a qualcuno della religione, andiamo a destra evangelica. E quando vogliamo chiedere a qualcuno delle persone gay, andiamo dal devoto attivista gay ateo.'

Questi individui non ottengono il tempo di trasmissione perché la destra evangelica li respinge non appena dicono che stanno affermando, ma c'è un numero crescente di individui che stanno dicendo: 'In realtà, abbiamo guardato il testo e crediamo che Dio ci abbia chiamati a interpretarlo in questo modo.'

E questo continuerà ad accadere. E accadrà in un modo molto più ampio e sistemico. Credo che siamo a un punto in cui ciò accadrà. Ma al momento stiamo usando una comprensione molto limitata per giustificare il modo in cui trattiamo i fratelli e le sorelle LGBT in Cristo.

VM: Come dici tu ed fuori, c'è un cambiamento in corso anche tra gli evangelici che affermano la comunità LGBT. Quali sono secondo te i problemi relativi alla rappresentazione mediatica tra persone di fede LGBT e non LGBT?

EC: C'è quasi una spinta intenzionale a continuare una dicotomia mediatica tra le persone LGBT e la religione. Ci sono così tanti individui che sono sia LGBT che religiosi. E ci sono così tante persone che sono religiose e affermano di persone LGBT. Ma continua ad esserci una spinta.

Quando vogliamo interrogare qualcuno sulla religione, andiamo a destra evangelica. E quando vogliamo chiedere a qualcuno delle persone gay, andiamo dal devoto attivista gay ateo. E questo non è solo un ritratto accurato di ciò che siamo come comunità, che è uno dei motivi per cui la mia organizzazione, Faith in America, cerca di elevare le voci LGBT della fede e degli alleati della fede.

VM: E qual è stato il tuo lavoro in termini di alleanza interreligiosa per le persone di fede LGBT?

EC: Siamo un'organizzazione interreligiosa. Nelle nostre campagne mediatiche, mettiamo in evidenza le voci LGBT di tutte le tradizioni di fede. Finiamo per fare molto lavoro nel cristianesimo, proprio perché sono i politici cristiani e i leader cristiani che stanno facendo la maggior parte degli attacchi contro le persone LGBT in questo paese. Ecco perché trovo così ironico quando gli stessi leader cristiani che hanno dato il massimo nell'opprimerci in questo spazio cercano di usare questa tragedia come argomento di discussione per la loro islamofobia.

VM: Potresti dire qualcosa al riguardo? , perché mi è caduta la mascella. Ad esempio, quando Marco Rubio s colpisci t una conferenza stampa su come questo ha toccato tutti gli americani 'indipendentemente dal loro orientamento sessuale.' Ora, la sua immagine dell'America è improvvisamente comprensiva del comunità LGBT, che lui normalmente tiene a debita distanza , come usa anche lui Retorica islamofoba.

'La gente sta cercando di cancellarci, perché quando dici che è omofobo, inizi a vederti nell'assassino'

EC: Penso che sia un po' di più. Quello che ho visto da politici come Marco Rubio che hanno improvvisamente rilasciato dichiarazioni su questo, così come da leader religiosi, è che quello che dicono quando dicono che 'tutti noi' ne siamo influenzati, quello che stanno facendo è che stanno cancellando gli individui LGBT. Stanno cancellando il fatto che si trattava di un attacco mirato. Che mentre è un attacco terroristico, è anche un crimine d'odio diretto alla comunità LGBT.

E il motivo per cui lo stanno facendo è perché abbiamo tutti gli scontrini per mostrare che stanno promuovendo la legislazione e la retorica. Ted Cruz e alcuni altri individui erano uscire con un pastore che ha detto che le persone LGBT dovrebbero essere uccise l'estate scorsa a questa conferenza cristiana di estrema destra. Molti di questi candidati repubblicani sono a una certa distanza dai pastori cristiani molto radicali che dicono le cose più disgustose sugli individui LGBT.

Quindi stanno dicendo che tutti gli americani sono colpiti da questo, ma lo fanno in modo da non dover affrontare la propria omofobia.

Ho visto un tweet che ha davvero colpito nel segno. La gente sta cercando di cancellarci, perché quando dici che è omofobo, inizi a vederti nell'assassino. E questo è spaventoso. Ma le persone devono farlo, perché potresti non puntare una pistola ma stai causando un danno altrettanto mortale.

VM: Cosa ne pensi di t lui conversazione di omofobia nostrana? E lo dico perché una delle cose che è emersa intorno al tiratore sta cercando di farlo sembrare 'straniero' nonostante sia nato e cresciuto negli Stati Uniti. I suoi genitori sono Immigrati afghani , B ma è sempre stato americano.

EC: Stanno cercando di dire: 'Non siamo così. ... Siamo più civilizzati di questi individui barbari. E potrebbe essere nato in America, ma viene da questo spazio, e quel posto è semplicemente orribile, e non faremmo mai queste cose,' come un modo per giustificare questi atti barbarici e allontanarli dai valori instillati dagli americani. È disgustoso.

È un modo per far capire che quei valori provengono dall'estero. Non sono americani. Gli americani credono nella Bibbia. Non crediamo nell'uccidere le persone LGBT.

Dobbiamo anche esaminare come specificamente gli evangelici cristiani, la destra, abbiano esportato la loro omofobia. Voglio dire, diamo un'occhiata davvero ai cristiani evangelici che hanno influenzato la legislazione all'estero in molti paesi dell'Africa , e in Russia , che hanno portato alla morte di persone LGBT.

Ci sono legami specifici con questi individui. Gli stessi messaggi che vengono predicati sul pulpito sono gli stessi messaggi che vengono predicati all'estero, e vengono tradotti per capire che credono che questa legislazione sia ok perché questi missionari bianchi ci hanno detto che lo era. E che, a causa di ciò che dice la Scrittura, va bene uccidere anche queste persone. Che questo sia o meno il tuo intento, questo è l'impatto.

Quindi ci sono alcune persone in questo paese che hanno piattaforme enormi con coinvolgimento diretto nell'influenzare la legislazione all'estero , [che ha portato alla morte di] individui LGBT o sospetti individui LGBT.

È così facile dire che sono quegli individui, sono quelle persone brune, sono quei pazzi radicalizzati, e non sono davvero introspettivi, così come gli americani sono davvero critici nei confronti di coloro a cui cerchiamo il pensiero spirituale e vediamo cosa stanno facendo per o il miglioramento delle persone LGBT o la nostra scomparsa.

Mi fa davvero arrabbiare.

VM: In termini della conversazione finora, quali altre cose trovi che mancano in termini di leader di fede di varie confessioni all'interno del cristianesimo, ma anche di altre religioni che cercano di supportare le persone LGBT in questo momento?

EC: Voglio cederlo agli spazi cristiani progressisti che da sempre accolgono le persone LGBT. Stanno facendo un ottimo lavoro per aprire i loro santuari e consentire alle persone LGBT di fede e a coloro che potrebbero essere semplicemente LGBT e hanno bisogno di un posto dove piangere. È stato fantastico. Altri, molti politici, ci hanno chiamato alla preghiera.

VM: È qualcosa che accade dopo ogni tragedia di violenza armata. I politici diranno: 'I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con le vittime'. Ma cosa significano quei pensieri e quelle preghiere per le vittime della sparatoria di Orlando quando provengono da persone che, per la maggior parte, pregano spesso contro di loro?

EC: Sono un cristiano, ma quando sento persone che hanno usato le loro credenze religiose contro di noi chiedere alla nostra comunità di pregare, mi sono arrabbiato tantissimo. Questi sono gli stessi individui che ci evitano dai loro luoghi di culto, che ci chiedono di pregare lo stesso Dio per pregare via la nostra queerness, che pregano loro stessi contro le persone LGBT. Non solo c'è solo una tale ipocrisia lì, è anche davvero frustrante quando è tutto ciò che faranno.

'Non è la religione che ci opprime intrinsecamente. Sono le cattive interpretazioni della teologia che ci danneggiano».

E la preghiera è importantissima. È fondamentale per la mia fede. Ma riconosco anche che abbiamo bisogno di riforme, che abbiamo bisogno di chiudere le scappatoie che permettano a persone [come Mateen] che sono osservate dall'FBI di acquistare armi d'assalto perché sono assunte come guardia di sicurezza. Abbiamo bisogno di più di questo. Stiamo perdendo così tante vite senza una buona ragione. E sebbene la preghiera sia potente e importante, abbiamo anche bisogno di azione.

VM: Quali sono gli altri punti finali che speri che le persone traggano da quello che è successo e dal modo in cui parliamo dei legami tra la comunità LGBT, la fede, la religione e la comunità religiosa?

EC: C'è una conversazione che dobbiamo avere al di là di questa tragedia. Non è la religione che ci opprime intrinsecamente. Sono le cattive interpretazioni della teologia che ci feriscono. Abbiamo perso 50 individui queer lo scorso fine settimana a causa di convinzioni radicalizzate, eppure perdiamo migliaia di giovani LGBT su base annua perché sentono i messaggi dal pulpito che sono inferiori a.

Ci sono migliaia di persone LGBT che vengono cacciate di casa da genitori cristiani perché è quello che credono sia giusto fare. Questo è un problema in corso e le vite vengono influenzate dalla teologia anti-LGBT ogni giorno.

Non puoi predicare questo e lavarti le mani dagli effetti mortali.