Perché il nuovo aggiornamento di iOS è così importante

Amûrê Me Biceribînin Ji Bo Çareserkirina Pirsgirêkan

Il tanto atteso aggiornamento iOS 14.5 è finalmente disponibile con un nuovo strumento per la privacy.

Una persona che passa davanti a un negozio Apple. John Smith/VIEWpress tramite Getty Images

Questa storia fa parte di un gruppo di storie chiamate Ricodifica

Scoprire e spiegare come sta cambiando il nostro mondo digitale — e cambiando noi.

Logo open source

Lunedì, Apple sta lanciando un tanto atteso funzione di privacy per iOS. L'ultima versione del sistema operativo mobile dell'azienda, iOS 14.5, richiederà agli utenti di iPhone e iPad di disattivare il tracciamento nelle app che monitorano il loro comportamento e condividono tali dati con terze parti.

Questa nuova funzionalità è un passo significativo per la privacy degli utenti, in quanto offre alle persone un maggiore controllo sui dati delle app per telefoni cellulari e su come vengono utilizzati da aziende, come Facebook e Google, per indirizzare gli annunci. Allo stesso tempo, la mossa ha frustrato gli sviluppatori di app e le aziende tecnologiche che hanno fatto affidamento per anni sul serbatoio dei dati degli utenti e che temono di esserne tagliati fuori nel prossimo futuro.

La più grande differenza che la maggior parte delle persone vedrà con l'introduzione del nuovo strumento per la privacy, chiamato Trasparenza del monitoraggio delle app , è un popup che appare quando apri un'app che ti tiene traccia:

Mela

Dal 2012, le app sviluppate per iOS utilizzano un Identifier for Advertising (IDFA) per eseguire il monitoraggio su diversi siti Web e app. Le app di solito raccolgono questo identificatore in modo da poter collegare le informazioni sull'utente raccolte tramite l'app alle informazioni su quell'utente raccolte altrove, come sul Web, al fine di indirizzare meglio gli annunci. Prima del 14.5, gli utenti di dispositivi mobili Apple erano in grado di limitare il monitoraggio degli annunci tramite interruttori nelle impostazioni del software, ma questo aggiornamento più recente richiede direttamente agli utenti di approvare e disapprovare questo monitoraggio per ogni app.

Con la funzione Trasparenza del monitoraggio delle app, tuttavia, le app avranno bisogno dell'autorizzazione degli utenti per accedere all'IDFA di un utente prima di eseguire il monitoraggio, che potrebbe includere la raccolta di dati dell'utente da vendere a broker di dati o il collegamento dei dati dell'app di un utente con dati di terze parti che sono stati raccolti in per indirizzare gli annunci. Queste nuove regole, Apple ha detto, avrà un impatto anche su altri processi dell'app, inclusa la condivisione dei dati sulla posizione con i broker di dati e l'implementazione inseguitori nascosti allo scopo di condurre analisi degli annunci. Alcuni esperti del settore pubblicitario credono un gran numero di utenti disattiverà il monitoraggio quando la nuova funzione di trasparenza del tracciamento dell'app diventa attiva.

L'aggiornamento del software iOS 14.5 è considerato una vittoria importante per la privacy degli utenti e dovrebbe dare agli utenti iPhone un senso molto maggiore del tipo di tracciamento che avviene nei loro dispositivi (in effetti, i sostenitori della privacy erano frustrato che lo strumento non è stato implementato prima). Sebbene in passato gli utenti Apple avessero un certo controllo sul tracciamento degli annunci, è più facile che mai per gli utenti scegliere di non essere tracciati.

Vedranno un semplice pop-up che in pratica li spinge a rispondere alla domanda, stanno bene con essere tracciati o no? Se lo sono, le cose vanno avanti, CEO di Apple Tim Cook spiegato in un'intervista con Kara Swisher all'inizio di questo mese. In caso contrario, il monitoraggio è disattivato per quella persona rispetto a quella specifica app.

Imparentato

Perché ad alcuni piacciono le nuove etichette sulla privacy di Apple, nonostante i loro difetti?

Allo stesso tempo, questa nuova funzionalità di Apple ha frustrato altre aziende tecnologiche che fanno molto affidamento su questi dati per supportare le loro attività di pubblicità web. Google ha annunciato una serie di modifiche al suo Sistemi di annunci Google a seguito dell'annuncio delle nuove funzionalità per la privacy di Apple. L'aggiornamento ha anche portato a piuttosto pubblico combattimento tra Facebook e Apple. Facebook ha condotto una campagna mediatica di mesi sostenendo che i cambiamenti di Apple danneggeranno gli annunci personalizzati che supportano le piccole imprese. È più probabile che il cambiamento danneggi Facebook, supponendo che molti Facebook gli utenti si disattivano .

Da anni Apple conduce una propria campagna, promuovendo la privacy e la sicurezza come caratteristiche chiave dei suoi prodotti. Tim Cook, CEO dell'azienda, lo sottolinea da tempo Apple non è nel business dei dati , una posizione che ha sempre più metterlo in contrasto con il CEO di Facebook Mark Zuckerberg . La trasparenza del monitoraggio delle app non è nemmeno l'unico grande aggiornamento sulla privacy in iOS 14, che include anche etichette nutrizionali per la privacy che incoraggiano le app a fornire spiegazioni più facili da comprendere sulla propria privacy.

Oltre alle sue funzionalità di privacy, iOS 14.5 offre alcuni altri motivi per aggiornare il software. Ad esempio, ora sarai in grado di impostare il telefono automaticamente scarica gli aggiornamenti di sicurezza , piuttosto che ricordarti di farlo da solo. Nuove opzioni per le emoji sono disponibili. Ora hai anche la possibilità di sbloccare il telefono utilizzando un Apple Watch se le fotocamere Face ID del dispositivo vedono che indossi una maschera.

Lo strumento Trasparenza del monitoraggio delle app non significherà necessariamente la fine di tutto il monitoraggio e Apple lo è già giocando colpisci una talpa cercando di trovare e interrompere altre soluzioni alternative per identificare il tuo dispositivo. Tuttavia, questa nuovissima funzionalità è un modo nuovo e diretto per ricordare agli utenti il ​​tipo di dati che le app stanno cercando su di loro.

Open Source è reso possibile da Omidyar Network. Tutti i contenuti Open Source sono editorialmente indipendenti e prodotti dai nostri giornalisti.